Ime

14 Gennaio 2017

Dopo un lungo periodo di pausa, sono tornato a fare un po’ di urbex con un mio amico dei Cacciatori dell’abbandono.

La provincia di Modena offre un interessante scenario di aziende abbandonate, soprattutto dopo la recente crisi economica, ancora ben conservate senza nessun tipo di devastazione (fortunatamente).

La fabbrica delle prossime foto è una di queste, specializzata nel settore dell’edilizia e non molto distante dall’autostrada per ovvi motivi logistici.

Il capannone è suddiviso in due livelli: quello inferiore dedito alla produzione risulta svuotato di tutti i macchinari, mente il piano superiore degli uffici e della direzione non ha subito lo stesso destino, polvere a parte si potrebbe dire che stia aspettando i dipendente per una normale giornata lavorativa.

PRODUZIONE

Ime 2018-01-14 054

Ime 2018-01-14 004

Ime 2018-01-14 009

Ime 2018-01-14 011

Ime 2018-01-14 021

Ime 2018-01-14 033

Ime 2018-01-14 013

UFFICI

Ime 2018-01-14 019

Ime 2018-01-14 031

Ime 2018-01-14 026


Per tutte le altre foto visitate l’album su flickr

Ghost Ship

11 June 2017

Near Marina di Ravenna (Italy) there is a place where old cargo ships falls in a deep sleep. They used to carry to gravel in Italy coming from the other side of the Adriatic Sea.

This is the first time for me to visit an abandoned ship, but these ships would better be dismantled to them to avoid maritime pollution.

The ship is in good conditions both inside and outside. Inside there still are sailors’ clothes, daily utensils, food boxes. From the newspapers seen on board it seems that the ship has been in service until 2007

In this exploration I was accompanied by Ai confini dell’abbandono

Ghost ship

Ghost ship

Ghost ship

Ghost ship by Alessandro Vito Lipari on 500px.com

A really interesting part of the exploration was the machine room.

Ghost Ship

Ghost ship

Ghost ship

🎥Video engine room

Patreon photo

We went upstairs to the accommodation floor, almost all the same rooms, except for the captain… it is the biggest of all

Ghost ship

In all the rooms there are, of course, posters of naked women… the sea life is tough.

Marina di Ravenna 2017-06-11 119

Obviously the Master in addition to posters and wine bottles also had his chair on the bridge.

Ghost ship by Alessandro Vito Lipari on 500px.com

Ghost ship

Ghost ship

Ghost ship

Ghost ship

Ghost ship

The last part of the exploration was the ship’s hold, A very claustrophobic environment.

Ghost ship

Ghost ship

Ghost ship


for other my photos visit:

Duomo di Modena

06 Maggio 2017

Il Duomo di Modena non è un luogo abbandonato ed inaccessibile, tutt’altro è frequentatissimo sia di fedeli che di turisti. Fondamentalmente non centra molto con questo blog, però da un po’ di tempo avevo voglia di realizzare uno scatto a 360° della Cattedrale da poter utilizzare anche con i visori VR e dunque eccolo qui sotto!

https://360player.io/p/BiicnA/

Oppure se avete l’app Android od iOS Panorama 360 camera:
http://www.teliportme.com/new/embed/id/1202208?play=1

La fotografia è composta da 64 immagini per una risoluzione nel suo formato originale di 17404×8702 pixel.
Corpo macchina: Sony alpha 7 II
Obiettivo: Samyang 14 f 2.8 sony fe

Oltre a questo ho fotografato alcuni particolari del Duomo spesso nascosti o dove  (mia personalissima opinione) non ci si sofferma troppo ad osservare.

Crocifisso monumentale ligneo del XIII secolo by Alessandro Vito Lipari on 500px.com

Crocifisso monumentale ligneo del XIII secolo

Duomo di Modena_2 2017-05-06 085

La Cripta di San Geminiano (XVI secolo) è stata restaurata con il rivestimento di marmo attuale nel XVII – XVIII secolo

Duomo di Modena_2 2017-05-06 104

Capitello biblico con la storia di Nabucodonosor, con la pira ardente. Episodio dei tre fanciulli nella fornace ardente

Duomo di Modena_2 2017-05-06 105

Pietro che rinnega Cristo, le didascalie riportano Petrus – gallus – ancilla – ignis

Duomo di Modena_2 2017-05-06 109

Mensola con acrobata

Duomo di Modena_2 2017-05-06 123 Nelle volte del Duomo sono presenti i vessilli delle Famiglie che ne hanno contribuito la costruzione, sono quasi invisibili ai visitatori in quanto sono in corrispondenza dei fari che illuminano la Cattedrale, con mia sorpresa ho notato anche delle reti di contenimento, od almeno così mi sembrano.

Duomo di Modena_2 2017-05-06 078

Sgabello del Boia


Ringrazio le Comunicazioni Sociali Arcidiocesi di Modena-Nonantola per la loro disponibilità.

Si ringrazia Elisabeth Mantovani, storico dell’arte, per la consulenza nelle didascalie.

Ex – Fonderie di Modena

12 February2017

With the expansion of cities in the 60s and 70s of 20th century, many factories were located in the suburbs, now they found themselves absorbed by the city and the old foundry in Modena is no exception. Instead of requalify the area and make land reclamation projects, the local authorities have decided to leave this foundry in itself.

ex-fonderie-modena-2017-02-12-002

ex-fonderie-modena-2017-02-12-007

Ex-Fonderie Modena 2017-02-12 011

Ex-Fonderie Modena 2017-02-12 013

Ex-Fonderie Modena 2017-02-12 015

Ex-Fonderie Modena 2017-02-12 023 Ex-Fonderie Modena 2017-02-12 029


For other my photos visit Ex-Fonderie Modena

DesolateSpaces 2016

In questo inizio 2017 ho deciso di pubblicare una raccolta di mie fotografie raccolte durante il 2016.

Il libro se qualcuno sarà mai interessato a spendere circa 70€ (lo so son tanti 😔, ma ha la sovraccoperta! 😎) potete trovarlo su Lulu.com a questo indirizzo

Desolate Spaces 2016

Se invece preferite il supporto digitale costa solo 4,99€

Desolate Spaces 2016 ebook

Asylum of Volterra

Ex – Manicomio di Volterra

18 December 2016

Volterra is a small Italian town in Tuscany, founded in Etruscan age. In the historic center it is located a castle at time of the Medici, is now a  prison state… a prison in medieval style XD.

But, there is also an abandoned asylum where his most famous guest was Oreste Fernando Nannetti called NOF4

« io sono un astronautico ingegnere minerario nel sistema mentale »
Ex Manicomio di Volterra

Castle – Prison

The population of the asylum has achieved up 4900 patients, a very big number, certainly the real mental patients were much lower. The site included vegetable gardens and workshops where the patients had worked. They had the double function: self-reliance for the asylum and Therapy for Patients.

Ex Manicomio di Volterra

Ex Manicomio di Volterra

Ex Manicomio di Volterra

Ex Manicomio di Volterra

 

 


If you wanted more information about this place visit click here
for other my photos visit Ex-Manicomio di Volterra

Bugatti Automobili

01 October 2016

Questo articolo, rispetto agli altri sarà scritto in italiano per una mia mancanza di tempo (di voglia) nel tradurlo in inglese.

Presumo che Bugatti evochi subito il mondo delle supercar e che non abbia bisogno di presentazioni, pochi forse sapranno (me compreso fino a qualche settimana fa) di un suo stabilimento situato a Campogalliano, a pochi chilometri da Modena là città che ha dato i natali ad un certo Enzo Ferrari.

Lo stabilimento è stato inaugurato nel 1990 per poi venir chiuso nel 1995 con una procedura fallimentare.

Oggi lo stabilimento completamente abbandonato, con il solo custode a prendersi cura dell’interna area è diventato un centro per la riproduzione delle zanzare, molto fameliche, ed un deposito di camion ed attrezzature per i baracconi (?!). Un vero peccato in quanto lo stabile versi un buone condizioni ed un recupero dello stesso non dovrebbe rappresentare una cifra folle per un futuro investitore.

Bugatti_Campogalliano 2016-10-01 017

Bugatti_Campogalliano 2016-10-01 045

Bugatti_Campogalliano 2016-10-01 012

Bugatti_Campogalliano 2016-10-01 004


Per altre mie fotografie sulla Bugatti visitare:

Flirck: Bugatti – Campogalliano
500px: Desolate Spaces